Ideamoon
Aston Martin e la nuova DBS Superleggera Volante

Aston Martin e la nuova DBS Superleggera Volante

Aston Martin apre il tetto sulla sua ultima esperienza di guida open-top; la nuova DBS Superleggera Volante. Combinando tre icone in un modello di punta, la nuova DBS Superleggera Volante offre tutto il talento evocativo dell'ammiraglia Super GT della prestigiosa marca britannica - la magnifica DBS Superleggera - e si fonde con la tecnologia convertibile leader del settore. La seconda Aston Martin a portare il nome di Volante dopo l'introduzione del piano del Second Century Plan della società, DBS Superleggera Volante è stata progettata internamente sotto la guida del Vicepresidente esecutivo e Chief Creative Officer Marek Reichman. Con l'obiettivo di creare la più bella ammiraglia Volante sul mercato, la missione primaria di Aston Martin è stata anche quella di mantenere le potenti dinamiche del coupé, l'equilibrio aggressivo e le prestazioni sorprendenti. Marek Reichman Executive Vice President & Chief Creative Officer ha dichiarato: "La DBS Superleggera produce un livello di prestazioni spettacolare e così per la Volante ci siamo concentrati sul portare quel livello extra di sovraccarico sensoriale che solo un Super GT open-top può offrire all'interno della cabina. Con la dinamica unica, il design bello ma brutale e le armoniche inconfondibili del motore V12 da 5,2 litri di Aston Martin, riteniamo di aver offerto un'esperienza di guida unica e indimenticabile, sinonimo delle tradizioni del nome Volante. "

La DBS Superleggera Volante vanta una feroce accelerazione e porta avanti il capolavoro aerodinamico del modello coupé, comandando e sfruttando il flusso d'aria in superficie per ottenere il massimo effetto. Nella parte anteriore, lo splitter e l'airdam della macchina lavorano all'unisono, accelerando il flusso d'aria sotto la parte anteriore della vettura per fornire una vera deportanza e assistere il raffreddamento alimentando l'aria ai freni anteriori. Il nuovo cinghiaggio laterale più profondo attira più aria dal passaruota anteriore per ridurre il sollevamento e favorire la stabilità ad alta velocità. Dietro le ruote anteriori, la "curvatura" consente all'aria di sfuggire e scorrere uniformemente lungo i fianchi della vettura, mentre il doppio diffusore nella parte posteriore consente all'aria di uscire in modo pulito e neutralizzare l'ascensore nel modo più efficiente possibile.Prime consegne previste nel terzo trimestre 2019.