Ideamoon
Palazzo Montemartini torna a splendere

Palazzo Montemartini torna a splendere

Da Venerdì 25 settembre Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel riapre le sue porte al pubblico.  

Il palazzo, custodito nel tempo tra le antiche mura Serviane e portato a nuovi fasti grazie a un'importante ristrutturazione a cura del Gruppo Ragosta Hotels Collection, rappresenta una vera e propria sorpresa da vivere grazie alle sue architetture, allo stile, al servizio attento e premuroso, divenendo cornice ideale per soggiorni nella Capitale oltre che per set cinematografici. 

L'albergo 5 stelle nel cuore di Roma riapre in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle recenti direttive in ambito di sanificazione e distanziamento sociale, implementando l'offerta dei servizi e ridisegnando soluzioni tailor made: Caschera SPA, l'esclusiva SPA di Palazzo Montemartini Rome, aperta su prenotazione, così come la palestra e il Senses Restaurant & Lounge Bar, disponibile per la colazione e il pranzo. E, per andare incontro alle nuove esigenze con la possibilità di gustare le proposte gourmet nella riservatezza, sicurezza e relax della propria camera, dopo le 11.00, il room service è gratuito.

Punto di riferimento per il turismo nazionale e internazionale Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel rappresenta anche un luogo di incontro nella città di Roma, grazie alla posizione ideale e agli ambienti suggestivi, non solo per motivi di lavoro ma anche per eventi privati che possono svolgersi nella massima sicurezza nel suggestivo giardino attraversato dalle antiche Mura Serviane e nell'esclusiva Terrazza Montemartini con affaccio sulle Terme di Diocleziano, adiacenti alla Basilica di Santa Maria degli Angeli. 

A proposito dell’attesa riapertura, Giuseppe Marchese -  Direttore Generale del Gruppo Ragosta Hotels Collection,  che include anche l’Hotel Raito e il Relais Paradiso in Costiera Amalfitana e La Plage Resort a Taormina, ha ribadito in modo propositivo: “Questo è più che mai il momento di fare sistema. In modo particolare il momento trascorso a mio avviso deve suggerire al sistema turismo l'estrema importanza di creare connubi di eccellenze che portino a costiture una vera e propria filiera di servizi in sicurezza per l'ospite. E oltre a generare serenità ciò consente al comparto dell'ospitalità anche una forte ottimizzazione di costi e ricavi. La necessità di creare sinergie ancor più nell'hotellerie di lusso è divenuta dunque decisamente più stringente ed elemento chiave per migliorare servizi e permettere all'ospite di rimanere all'interno delle strutture che divengono 'luogo di servizi' all'interno di contenitori eleganti con spa, ristorante, terrazza, dehors con esibizioni di artisti. Sarà fondamentale comprendere che è cambiato il modo di viaggiare e ciascun ospite locale o internazionale che sia cerca prima di tutto serenità e sicurezza."