1 Al via il nuovo Bulgari Resort & Estates a Los Angeles
Ideamoon
Al via il nuovo Bulgari Resort & Estates a Los Angeles

Al via il nuovo Bulgari Resort & Estates a Los Angeles

Jean-Christophe Babin - Amministratore Delegato di Bulgari - ha dichiarato:  “Siamo estremamente felici e orgogliosi di annunciare l’avvenuta firma degli accordi definitivi per lo sviluppo del nuovo Bulgari Resort & Estates a Los Angeles, capitale del cinema e dell'arte, e da sempre grandissima fonte di ispirazione di Bulgari - dai tempi di Liz Taylor agli Oscar di questi ultimi anni. Questo nuovo gioiello Bulgari rappresenta un traguardo straordinario per il marchio, proprio in una destinazione così rilevante nel settore del lusso. Dopo aver firmato l’accordo per il Bulgari Hotel Miami Beach, siamo entusiasti di continuare la nostra espansione nel mercato statunitense, offrendo la nostra straordinaria esperienza di ospitalità di gioielliere romano.”  La firma dell'accordo è stata siglata con il proprietario e sviluppatore del progetto Gary Safady, per l'apertura del nuovo Bulgari Resort resort a Los Angeles nel 2025. Sarà la seconda proprietà di Bulgari negli Stati Uniti, successiva all’apertura dell’hotel di Miami pianificata per il 2024, e la dodicesima gemma della collezione Bulgari Hotels & Resorts.

 Situato fra le maestose montagne di Santa Monica, a meno di otto chilometri da Rodeo Drive, il Bulgari Resort Los Angeles sarà immerso in uno splendido parco collinare di circa 13 ettari, circondato da fauna selvatica naturale e da vedute straordinarie. Il progetto prevede 58 camere e suite, otto proprietà private e l’iconico Il Ristorante - Niko Romito, oltre ad una Spa circa di 1.000 metri quadri, una palestra all'avanguardia che offre il metodo di allenamento personalizzato Workshop, un cinema e un esclusivo sushi bar da soli otto posti.

 Una buona parte delle camere e delle suite dell'hotel sarà collocata in bungalow appartati, distribuiti nella metà orientale del resort in adiacenza ai servizi curati offerti dalla proprietà. Le otto splendide proprietà residenziali del Resort avranno dimensioni comprese tra i 1.100 e 4.500 metri quadri circa, ognuna dotata di un terreno privato di almeno 4.000 metri quadri fino ad un massimo di 8.000 metri quadri. L'ineguagliabile topografia dei canyon di Los Angeles consente vasti spazi aperti, assicura un’ottima buona privacy e conferisce ad ogni abitazione un ambiente distintivo che preserva la vista della  cresta delle montagne e ne protegge la flora e la fauna. Prendendo ispirazione dall'ambiente naturale circostante, l'architettura contemporanea dell'edificio sarà curata dal celebre studio sudafricano di design Studio SAOTA, mentre lo studio di architettura milanese Antonio Citterio Patricia Viel che ha firmato tutti i progetti dei Bulgari Hotels, realizzerà gli interni con un design italiano. Inoltre, l’architettura del paesaggio del Bulgari Resort Los Angeles sarà progettata dallo studio svizzero pluripremiato di architetti paesaggisti ENEA, noto a livello internazionale per aver realizzato il Tree Museum e per aver ideato il design del giardino del Bulgari Hotel di Pechino. La combinazione di queste eccellenze internazionali del design è destinata a dare vita ad uno degli sviluppi più integrati e rispettosi dell’ambiente che la comunità e la città di Los Angeles abbiano visto nel corso di questa generazione.

Il resort, formalmente noto come The Retreat, ovvero Il Ritiro, verrà costruito in linea con i più severi criteri ambientali stabiliti dal programma di certificazione LEED, e adotterà solo le più alte pratiche di edilizia sostenibile per garantire il minimo impatto ambientale.

 Inoltre, per rendere onore e dare priorità alla biosfera e agli habitat naturali del canyon, verranno preservati centinaia di alberi secolari e a chioma autoctoni, mentre circa 1.000 alberi maturi verranno piantati e integrati nel terreno per creare ombra e fornire un habitat adeguato alla fauna selvatica. Stagni, letti di fiumi asciutti e bioswales – i canali per concentrare il deflusso delle acque – verranno realizzati intorno alla proprietà per raccogliere e filtrare l'acqua piovana e fornire idratazione naturale alle piante. Il team di Bulgari Hotels & Resorts continuerà infatti la sua tradizione nel garantire che le proprietà della collezione siano una dimora per la fauna selvatica locale e per le generazioni future.