Ideamoon
Visita il sito Blancpain
BULGARI e l’arte di François Berthoud

BULGARI e l’arte di François Berthoud

La mostra “FRANÇOIS BERTHOUDHYPERILLUSTRATIONS - QUATTRO DECADI DI MODA”, si inserisce nel percorso artistico e culturale che Bulgari dedica alla città di Milano, dopo la collaborazione con l’artista digitale Refik Anadol e la sua straordinaria installazione multimediale “Serpenti Metamorfosi” in Piazza Duomo e la mostra “MILANO –  Fotografie 1956 – 1962” di Paolo di Paolo.

Così François Berthoud, artista milanese d’adozione e Bulgari gioielliere romano e mecenate delle arti si incontrano a Milano per scrivere storie senza parole, coinvolgere lo sguardo dello spettatore in modo sempre inaspettato e fuori dalle convenzioni.

Bulgari continua la sua tradizione di mecenatismo artistico e culturale riportando a Milano le opere di uno dei più famosi illustratori di moda del nostro secolo. La boutique di Milano ci sembrava la sede più naturale per ospitare questa mostra poiché la città meneghina ha segnato gli esordi e il successo di Berthoud. Siamo orgogliosi di aprire ancora una volta le porte della nostra Maison ai milanesi e a tutti coloro che vorranno scoprire o riscoprire le illustrazioni di questo straordinario artista”, ha dichiarato Boris Barboni, Bulgari Managing Director Italy & Turkey.

Esistono mondi in cui arte, moda e bellezza sembrano fondersi in un unico linguaggio. Uno di questi è il mondo di François Berthoud, non a caso considerato uno dei maggiori illustratori del nostro tempo, che con le sue illustrazioni incredibilmente espressive ha celebrato la bellezza femminile andando oltre gli schemi. Una capacità di superare i confini che appartiene radicalmente anche a Bulgari, il gioielliere romano che da ben oltre un secolo si lascia ispirare dalla bellezza senza tempo della Città Eterna per raccontare le emozioni, l’arte e anche il coraggio racchiusi in ogni sua creazione. È questo il legame che ha ispirato la mostra “FRANÇOIS BERTHOUDHYPERILLUSTRATIONS - Quattro decadi di moda”, nata dalla nuova collaborazione tra Bulgari Fondazione Sozzani per celebrare il grande illustratore di moda François Berthoud. Una selezione accurata di immagini emblematiche dell’artista – tra cui alcune realizzate esclusivamente per Bulgari - che si dipana tra gli spazi della Boutique Bulgari in Via Montenapoleone 2, dal 14 gennaio al 15 febbraio 2022 e in quelli della Fondazione Sozzani dal 15 gennaio al 27 marzo 2022.

 Nato da padre svizzero e madre italiana, Berthoud si è trasferito a Milano subito dopo gli studi, città che non solo ha segnato i suoi esordi negli anni ’80, ma che ha rappresentato anche il suo trampolino di lancio verso il successo internazionale, aprendo la strada ad una carriera fra Milano, Parigi e New York con le maggiori riviste di moda del mondo tra cui The New Yorker, Interview, Vogue, Vanity Fair, Visionaire e Numéro. Con questa mostra François Berthoud ritorna nella città dove ha costruito le fondamenta del suo successo, negli anni in cui il Made in Italy conquistava vette mai raggiunte prima e Milano si affermava come nuova capitale internazionale della moda. “Solo il serpente è più pericoloso dei colori pericolosamente sexy di Bulgari!”, ha dichiarato François Berthoud.

 A tal proposito Carla Sozzani ha concluso: “Le illustrazioni di moda e i ritratti di François Berthoud hanno un tratto incisivo, tra la grafica e la pittura, tra la Pop Art e l’espressionismo tedesco. Siamo orgogliosi di presentare il lavoro di François Berthoud dopo più di vent’anni dalla prima mostra nel 1998 qui alla Fondazione Sozzani, testimoniando oggi l'evoluzione del suo linguaggio nell’illustrazione moda”.