Ideamoon
Visita il sito Blancpain
Hublot e il velista Alan Roura

Hublot e il velista Alan Roura

Due regate, un oceano e un concentrato di emozioni a bordo

Il velista Alan Roura, ambasciatore Hublot dallo scorso anno, continua incessantemente la sua ascesa. Il ginevrino si prepara a disputare due traversate atlantiche in autunno, una in doppio (la Transat Jacques Vabre) con il connazionale Simon Koster, l'altra in solitario (Retour à La Base). Si tratta di una sfida enorme per continuare a fare progressi a bordo della sua IMOCA Hublot, ma anche di un'occasione unica per spiccare in vista della prossima Vendée Globe, una delle regate più difficili al mondo, che partirà tra un anno.


D'ora in poi, va costruito tutto. Dobbiamo capire, migliorare, rendere più affidabile e acquisire fiducia a bordo di questa IMOCA unica nel suo genere. Bisogna accettare che la curva di apprendimento può non essere semplice, in mare aperto, quando le condizioni si rivelano difficili. Ma Alan è una di quelle persone che non si arrendono mai. Lo dimostrerà ancora una volta nel corso di una stagione autunnale che si prevede particolarmente intensa. Nell'arco di due mesi, lo skipper attraverserà l'Atlantico due volte. A partire dal 29 ottobre, quando salperà per la Transat Jacques Vabre, la regata transatlantica più lunga in assoluto, tra Le Havre e Fort-de-France (Martinica), in compagnia del suo co-skipper, lo svizzero Simon Koster.