Ideamoon
Visita il sito Blancpain
The Audemars Piguet Classic Revolution Party

The Audemars Piguet Classic Revolution Party

Audemars Piguet si prepara all’Expo con una grande festa in occasione del lancio del nuovo Royal Oak Cronografo Limited Edition, orologio che vuole celebrare l’Italia ed in particolare la città di Milano, sede dell’Esposizione Universale e vetrina mondiale delle bellezze del Belpaese.

 

Nella splendida cornice del Cinema Manzoni, nel cuore di Milano, completamente ripensata per l’occasione, 700 invitati sono stati affascinati da straordinarie performance live e trascinati fino a tarda notte dalla musica del noto DJ Dimitri From Paris.

 

Allo scoccare della mezzanotte, l’orologio è stato svelato da Olivier Audemars, Vice-Presidente del Consiglio di Amministrazione Audemars Piguet, che ha dichiarato: “Sono orgoglioso di essere qui con voi questa sera, un momento così importante per l’Italia con l’apertura dell’Expo di domani, uno degli eventi culturali più importanti a livello internazionale. Sono anche molto orgoglioso di presentare il nuovo Royal Oak Cronografo Limited Edition, quale tributo a Milano e all’Italia. Un tributo in effetti ben meritato, dal momento che l’Italia ha da sempre giocato un ruolo importante per Audemars Piguet. Basti pensare al contributo che ha dato per la creazione e il lancio del Royal Oak nel 1972, un prodotto all’epoca rivoluzionario - era infatti il primo orologio in acciaio di lusso, anche più costoso di orologi in oro - divenuto ora il prodotto icona del nostro brand.”

 

Presenti alla serata, tra gli altri, Franco Ziviani, Amministratore Delegato Audemars Piguet Italia, Massimo Baggi, Console generale della Svizzera, Joe Bastianich, Christian Vieri, Gianluca Vacchi, Giuliano Razzoli e Valeria Marini.